Formazione Biodinamica Craniosacrale, 9-10 Novembre 2019

Si  potrà  partecipare  al secondo incontro  dopo  un  tutorial  di recuperopresso l’associazione  Gioia Pura
Roma, Trastevere

LogoRP

Calendario del corso Base di Formazione, BCS

12-13 Ottobre 2019 
“L’orientamento al sentire, l’embodiment dello spazio, tensegrità, i fulcri dell’operatore”

9-10 Novembre 2019
Quiete e movimento, le forze formative embrionali, le risorse.

14-15 Dicembre 2019
Fulcri naturali e inerzia, fluttuazioni e morfologie dinamiche dei fluidi, le linee mediane.

15-16 Febbraio 2020
Corpi A, B e C, principi olografici e quantici del contatto, fluidi e potenza.

28-29 Marzo 2020
Fisiologia del trauma nel corpo e risorse. Il corpo tensigrado Conoscere i propri limiti.

Orari degli incontri ore 9,30- 13,30 pausa 14,30 18,30

80 ore di contatto diretto.
30 ore di Formazione a Distanza con incontri di condivisone, intervisione e supervisione via web.
Tutorial diretti con i Docenti.
Bibliografia per lo studio.

Respirazione Primaria
Cell 348 2258312  – Cell  339 2714339

contatti o domande   

A tutti i partecipanti verrà offerto, come omaggio per lo studio il libro di Franklyn Sills “Le Basi della Biodinamica Craniosacrale”
e i volumi La relazione terapeutica con il cliente e Neonati Felici in Movimento

Immagini dal primo incontro


Contenuti e obbiettivi della formazione di base

Le capacità che questo modulo intende sviluppare per una pratica di base Biodinamica Craniosacrale, BCS, sono:

  • capacità di percepire dentro di sé e nell’altro il movimento dei fluidi nel corpo (Marea Media) e la Potenza della Respirazione Primaria (Marea Lunga).
  • capacità di regolazione dello Spazio, interno, esterno e nella relazione.
  • capacità di uso delle risorse e comprensione dell’azione delle forze traumatiche.
  • capacità di percepire in sé e nell’altro l’azione delle forze embrionali, dalla Linea Mediana alle Dinamiche Morfologiche di base.
  • capacità di sentire e inter-agire con Still-point e livelli della Quiete Dinamica, (CV4, EV4, CV3 e EV3).
  • riconoscere l’azione di guarigione delle forze intrinseche nell’organismo, attraverso i Fulcri Naturali e l’Inerzia.
  • riconoscere le fluttuazioni longitudinali e laterali e la loro specifica azione lungo meningi, fasce e neurocranio.

Vedi le capacità dell’Operatore in Biodinamica.

Le conoscenza dell’operatore BCS verranno acquisite con la lettura e lo studio dei testi fondamentali nel campo (vedi bibliografia essenziale) e l’uso esclusivo dello spazio riservato agli abbonati nel sito.

Le abilità di base son legate allo sviluppo della presenza e consapevolezza individuale e al suo “allenamento” quotidiano, oltre che a pratiche di intervisione e supervisione che la nostra associazione fornisce agli allievi.

Scheda di iscrizione CorsoBCS2019