Calendario Formazione Craniosacrale 2017-18

LogoRPFormazione di base in Biodinamica
Craniosacrale 2017 – 2018, Roma

Via della Luce 32, zona Trastevere

Presentazione della Formazione 2017

   scarica il .pdf     formazioneitcs-2017

 

 

Livello Base Nuovo inizio.
E’ possibile, per chi non avesse partecipato all’incontro di marzo, recuperare con un tutorial individuale di una giornata da concordare con i docenti, e poi partecipare alla formazione dal 22-23 Aprile.

Seminario I) I principi fondamentali. L’arte dell’ascolto

  • Conoscersi attraverso il contatto;
  • Presenza, negoziazione, limiti del contatto terapeutico;
  • Orientamento al sentire; l’arte del contatto
  • Relazione: linea mediana e i fulcri dell’operatore
  • Storia, principi, anatomia e fisiologia del Sistema Respiratorio Primario;
  • L’approccio Biomeccanico: il Meccanismo Respiratorio Primario (MRP);
  • L’approccio Biodinamico: la Respirazione Primaria (RP) e le forze formative

22-23 Aprile 2017
Seminario II) La relazione “terapeutica”, le risorse

  • Le risorse come forze per la salute. Risorse interne ed esterne.
  • Simbiosi e interfaccia nella relazione.
  • Consapevolezza dello spazio: i piani orizzontale, verticale e sagittale
  • Negoziazione dello spazio
  • Neutralità nella relazione.
  • Modalità di contatto

3-4 Giugno 2017
Seminario III) Entrare nei ritmi

  • La Quiete e il Movimento, “still point”.
  • L’asse mediano, le diverse linee mediane
  • I Fulcri naturali
  • Movimenti dei tessuti, dei fluidi e della Potenza (ritmi e maree e la RP)
  • L’azione fisiologica delle forze fluide nel corpo. Meccanismi e metabolismi dell’inspirazione e dell’espirazione.
  • Forma e Funzione

16-17 Settembre 2017
Seminario IV) Le forze della creazione

  • Il concepimento come unione delle polarità
  • Le forze formative embrionali, nelle prima quattro settimane dello sviluppo
  • Flessione e estensione, rotazione esterna e interna, fluttuazione longitudinale e laterale
  • Le Risorse e la sicurezza nella relazione;
  • “Still point” locali
  • Capacità percettive della mobilità e motilità

14-15 Ottobre 2017
Seminario V) Core-link, tensegrità, equilibrio delle tensioni e inerzia

  • Il Sistema Membranoso
  • Le membrane a tensione reciproca (MTR)
  • L’architettura miofasciale, la tensegrità
  • La volta cranica, base cranica e relazioni ossee
  • Azione funzionale delle forze biocinetiche e delle forze biodinamiche, dinamiche lesionali;
  • I Fulcri di inerzia, effetti del trauma
  • Stati di equilibrio delle tensioni, capacità di accesso e loro ruolo nel processo di guarigione;
  • CV4 ed EV4

_________________________________________________  Totale 80 ore frontali

Torna su

Scarica la scheda di IscrizioneCorsoBCS2017

Livello Intermedio

date da definire

Seminario VI) Dinamiche della Sincondrosi Sfenobasilare (SSB)

  • SSB e base cranica, le connessioni della SSB con il resto del corpo;
  • Occlusione e assetto posturale;
  • Trattamento degli schemi fisiologici e non, della SSB;
  • Dallo schema di tensione alla dimensione psichica;
  • Elementi introduttivi al dialogo con il sistema;
  • Il principio olografico, come una parte riflette l’intero, applicazioni nel trattamento;
  • Marea Lunga e Quiete Dinamica. EV4.

Seminario VII) Piano di trattamento intrinseco (1)

  • La neutralità dell’operatore;
  • Dallo Stillpoint al cambiamento olistico (campo neutro);
  • Il piano di trattamento intrinseco come priorità del sistema;
  • Le tre fasi della guarigione secondo Becker;
  • Le forze dello sviluppo e le forze formative della creazione, il modello caotico;
  • Tessuti, fluidi e potenza; movimenti ossei, membranosi e fluidi dentro le Maree;
  • Le zone A B C e D
  • Le fluttuazioni laterali, modalità di sganciamento e trazione

Seminario VIII) Dinamiche spinali e vertebrali

  • Sviluppo embrionale e somiti;
    Dinamiche fisiologiche e non della colonna;
    Relazione con il Sistema Nervoso e stati emozionali;
    Triade cervicale Atlante – Occipite – Epistrofeo;
    Diade Sacro iliaca;
    Riflessi somato-psichici-viscerali;
    La fisiologia del trauma, approfondimento del dialogo terapeutico;

Seminario IX) I Diaframmi

  • Diaframma pelvico, respiratorio, toracico e tentorio e le loro relazioni
  • Dinamiche e trattamento;
  • Processi di movimento spontaneo;
  • Bilanciamento degli stati di tensione e approfondimento degli stati di equilibrio;
  • Attivazione dei canali di comunicazione: percettivo, visivo, chinestetico, uditivo, in noi stessi e nella
  • relazione come base del principio di guarigione

Seminario X) Articolazioni e arti

  • Sviluppo embrionale degli arti superiori e inferiori e origini delle articolazioni;
    Dal centro alla periferia, le connessioni
    Arti superiori, dinamiche e trattamento
    Arti inferiori, dinamiche e trattamento
    Motilità delle articolazioni, mani e piedi
    Principi posturali, statica e dinamica..

     

Seminario XI) Seni venosi e vascolarizzazione del cranio

  • Vascolarizzazione del cranio. Afflusso arterioso e deflusso venoso.
  • Anatomia palpatoria ed esperienziale delle arterie e vene nel collo.
  • I forami giugulari, tecniche e trattamento.
  • Anatomia e fisiologia dei seni venosi, palpazione e drenaggio secondo De Tersant
  • Punti craniometrici: Inion, Lamba, Asterion, Pterion, Bregma, Glabella palpazione e trattamento.

Seminario XII) Ventricoli e Cervello

  • Sviluppo embrionale del Sistema Nervoso, relazioni simpatico e parasimpatico;
  • Facilitazione SN; Tripartizione del SN la teoria Polivagale 
  • Dinamiche di accensione del liquor nei ventricoli;
  • EV3;
  • Ruoli e trattamento delle ghiandole endocrine;
  • Schemi di inerzia nel cervello;
  • Riconoscimento e trattamento degli stati di shock

_______________________________________________________  Totale 112 ore frontali

Torna su

 

Livello Avanzato 1

Data da  definire
Seminario XIII) Bocca e stomatognatico (cranio-sacrale-mandibolare)

  • Mandibola: respirazione, nutrimento, espressione e relazione;
  • Denti e dinamiche dentali, effetti cs e posturali;
  • Asse sfenoide vomere. Palatini e relazioni nervi cranici;
  • ATM, ioide e collo nella relazione con la base cranica;
  • Lingua e dinamiche linguali;
  • Muscoli e legamenti;
  • Collaborazione con odontoiatria;
  • I principi del Continuum e l’espressione del sè individuale

Data da  definire
Seminario XIV) Il volto e l’espressione

  • Dinamiche facciali e sviluppo embrionale.
  • Archi faringei.
  • Inter-faccia, tra interiorità ed esteriorità.
  • Occhi, vestibolo, zigomi, naso.
  • Esplorazione della propria maschera, comprensione di base della struttura della propria personalità.
  • Comprensione delle dinamiche di invasione e abbandono per costruzione della relazione terapeutica.

Data da definire
Seminario XV) Dinamiche della nascita

  • Il processo di concepimento, impianto e sviluppo embrionale e fetale;
  • Nascita come processo di accensione;
  • Imprinting della vita intrautrauterina, matrici perinatali di base;
  • Influenza del processo della nascita e dinamiche del parto;
  • Dinamiche ombelicali. Il cranio del neonato;
  • Approfondimento delle lesioni intraossee della base cranica;
  • Basi del lavoro con i neonati;
  • Dalla parte della madre: il lavoro pre e post-parto

Data da definire
Seminario XVI) Il cuore, l’operatore e il dialogo con il corpo

  • Il cuore, l’operatore e il dialogo con il corpo
  • Timo, pericardio e cuore, la centralità.
  • Sviluppo embrionale del cuore e della circolazione.
  • I sistemi limbico e immunitario.
  • L’accensione del cuore, il nodo seno atriale.
  • La quiete e la connessione nel cuore.
  • Intensificazione e contenimento degli stati emozionali.
  • La fisiologia del trauma, il dialogo con il corpo.
  • La figura dell’operatore, “conosci i tuoi limiti”.
  • Il confine del sè, test di valutazione.

Data da definire
Seminario XVII) Dinamiche degli organi, il viscerale

  • Riconoscere l’origine embrionale, la qualità energetica, espressiva la mobilità e la motilità degli organi, il metabolismo: fegato, cistifellea, milza, pancreas, stomaco.

Data da definire
Seminario XVIII) Dinamiche degli organi, il viscerale (2)

  • Riconoscere l’origine embrionale, la qualità energetica, espressiva.
    La mobilità e la motilità degli organi:
    Polmone, intestino, reni, prostata.
    Gonadi, l’origine della sessualità.

Data da definire
Seminario XIX) Piano di trattamento intrinseco (2)

  • Riconoscere le biodinamiche delle priorità della respirazione primaria.
    Riconoscere l’embrione dentro di noi.

  • Riconoscere gli stati di alterazione e le espressioni traumatiche.
    Contatto e relazione con lo sconosciuto …
    Norme, etica, professionalità e marketing.

     

    Seminario XX)

    Tremore neurogeno e lavoro sul trauma.

    Seminario XXI)

    Pratica assistita, trattamenti e supervisione.

    Rapporto etico e professionale con il cliente

     

I seminari sono integrati con lavori e pratiche specifiche che provengono dall’anatomia esperienziale dalla pratica del movimento corporeo del “continuum”, dall’indagine sul “confine del sè”, da principi della posturologia e del lavoro sulla fascia, con il contributo di docenti dei suddetti campi.

Docenti
Paolo Maderu Pincione
Francesca Romana Nascè

Segreteria Organizzativa
Respirazione Primaria asd
Cell 348 2258312  – Cell  339 2714339 –

contatti o domande