Deprecated: woocommerce_params è deprecata dalla versione 3.0.0! Utilizzare al suo posto woocommerce_get_script_data. in /home3/qdcranio/public_html/wp-includes/functions.php on line 5088

L’Embrione in noi, 2-5 Aprile 2020 – Jaap van der Wal

 

L’embrione dentro di noi

 

Evento unico in Italia con Jaap van der Wal a Ferrara. Leggi altro su Jaap 

 

“L’uomo è Mente, Movimento e Materia”.

Nello sviluppo embrionale abbiamo a che fare con qualcosa che può essere definito come “ancora funzionale nelle forme”. Questo significa che i gesti di crescita e sviluppo che l’embrione umano “per-forma” o compie, possono essere capiti ed interpretati come comportamento umano. Una sorta di pre-esercizio di quel che poi saranno funzioni fisiologiche e psicologiche. 

 “Il corpo si sviluppa da noi non noi da lui. 
Siamo delle api e il nostro corpo è l’alveare.  Noi abbiamo fatto il corpo, 
lo abbiamo fatto cellula dopo cellula”   
Rumi 

Il corpo umano crea la sua forma durante lo sviluppo embrionale, in un processo continuo di cambiamento e metamorfosi. Usando l’approccio fenomenologico è possibile capire questi gesti come comportamento umano. 

Questi gesti sono anche un eco ed una ricapitolazione dei gesti di sviluppo dell’uomo come specie. In questo modo la biografia e la biologia si incontrano. L’esistenza embrionale non è una semplice fase passata della nostra vita, l’embrione esiste ancora dentro di noi: nella nostra esistenza inconscia e nel corpo che agisce come anima.

Nella globalità del suo sviluppo l’embrione è l’espressione dell’essere, che è in grado di mediare tra “cielo” (forze celesti)  e “Terra” (forze terrestri) e che, come tutti gli esseri viventi esiste nella respirazione tra Chaos (movimento, processo, tempo) e Cosmo (forma, struttura, spazio).

Scheda-iscrizione-Jaap-2020